Monica 1982

Purtroppo non ricordo bene se fosse il 2002 o il 2003.. ero sul treno che da Ostia porta a Roma, con mio padre, andavamo a fare delle analisi un una clinica in centro.. ero in piedi sul treno..mi sento svenire..sento che sto per perdere i sensi, ma mai come le altre volte in cui per qualche motivo ero svenuta. Il treno era in movimento, quando ho riaperto gli occhi ero sdraiata per terra in stazione con davanti gente sconosciuta che mi chiamava perchè nel frattempo mio padre si stava sentendo male e non aveva piu la forza di far nulla. Quasi 10 minuti di assenza. Le sensazioni più belle che abbia mai avuto in vita mia, in me è vivo il ricordo di una luce bianca forte, ma non fastidiosa, anzi, mi sentivo così bene e appagata come non mai..non ho percepito l'idea di un tunnel, piuttosto di uno spazio ampio enorme..come un prato immenso in cu i io avevo una sensazione quasi come di volo..di velocità.. e bello..tutto estremamente bello..al risveglio è stato un trauma, un forte disagio, la voglia di sentirmi di nuovo così come ero in quella luce bianca.

Grazie Monica per la tua testimonianza,
il tuo contributo è davvero prezioso.

Info

NDE Italia vuole essere una risorsa in Italiano su un argomento molto discusso e diffuso nel resto del moldo

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.