Francesco 1992

Salve, descrivo con tanto piacere la mia storia, avevo 26 anni e come accennato ero fidanzato con una ragazza a cui la mia famiglia non faceva piacere , la storia d’amore andò avanti fino ad un mese circa distante dal matrimonio e dopo qualche spinta ebbi il coraggio di lasciarla con le bomboniere e tutto. Era tutto programmato ma fini male. Mi sentì bene ma stetti male comunque riuscii a superare il periodo. era l’estate del 1992 quando a causa del lavoro che svolgo ancora fui minacciato da una donna che dopo seppi essere una stregona a cui nessuno dei miei colleghi andava di contattare, mi fu detto : va bene ora ci penso io.

Dopo una ventina di giorni , rientravo dal lavoro giugno 26-1992 a cena in presenza di mia madre subito dopo aver finito fui colto da una crisi convulsiva tonica e clonica del grande male epilettica, io non ero malato stavo bene facevo sport sub e tante altre cose guidavo moto auto pescavo facevo una vita di lusso avevo anche uno stipendio e facevo il signore.

Nella interruzione di coscienza durata più di qualche minuto osservavo tutto dall’alto e vidi il mio corpo steso e tanta gente che cercava di risvegliarmi vidi gente che mi lanciava secchi d’aqua chi cercava di frenare le convulsioni chi mi aggiustava chi mi trascinava chi cercava di risollevare il mio corpo ,persi feci e urinai a terra ero accerchiato da persone e mio padre mi porto al soccorso vidi entrare il mio corpo un dottore mi infilò qualche cosa al braccio .

IO STAVO SOSPESO E SEGUIVO IL MIO CORPO STAVO BENE NON AVEVO DOLORI ERO CONTENTO DISTACCATO E FELICE E NON  VOLEVO RIENTRARE Ma il destino ha voluto così ,improvvisamente come l’aqua che defluisce e crea il vortice e rumore fui risucchiato dal corpo e rientrai iniziarono i forti dolori ovunque iniziai a stare male e da allora ad oggi diventai un malato epilettico.

Solo quella volta ebbi questa bella sensazione e non volli più pensarci oggi la ricordo ancora perfettamente e la racconto

Info

NDE Italia vuole essere una risorsa in Italiano su un argomento molto discusso e diffuso nel resto del moldo

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.